Blog

I nostri pensieri, le nostre storie, le nostre voci...
Uno spazio per raccontarvi noi stesse e la nostra filosofia.

SI!I sogni si avverano:-)
01/06/2012 Alessia Santucci
grecia

Oggi parlo di mia sorella!

Sono felice e mentre scrivo lei è nella stanza accanto che parla a gran voce con le sue amiche.

Sta dicendo a tutti che tra 6 giorni partirà per la terra che l’ha accolta per due anni: la Grecia.
Appena due ore fa era tutta impegnata in un difficoltoso colloquio via skype(almeno a me sembravano difficili quelle domande!)
Parlava in inglese e stentavo a riconoscerla. Professionale, sicura di sé, concentrata.


Era arrivata ad Atene un po’per caso e ricordo come era impaurita all’idea di “dover” stare li sei mesi per il progetto Erasmus.

I sei mesi sono diventati sette, poi dieci…poi ventiquattro.


Fabiana si è innamorata di un posto che ora è nominato solo per la crisi che la attanaglia, ma che è pieno di risorse splendide come il mare, il cibo, il sorriso e la gentilezza delle persone.


La prima cosa che mi disse quando tornò definitivamente in Italia fu: “ Tornerò li. Faccio un’esperienza di lavoro qui in Italia e poi riparto”.


Non diedi peso a questa frase, capivo bene che lasciare un posto dove sei stata per due anni con amici di tutte le nazionalità, ouzo, insalata greca, partenone e spiagge incantate non doveva essere facile, ma: “infondo qui c’è il colosseo!” mi dicevo piano tra me e me!
…E poi, da buona sorella maggiore, ero felice che fosse tornata a casa.


Invece in questo anno Fabiana ha fatto quello che ha detto, ha trovato lavoro(quello che voleva) in Italia, ha fatto esperienza ma intanto cercava annunci in Grecia, studiava l’inglese e in borsa aveva sempre il suo dizionario di greco.

Ma ha fatto anche un’altra cosa: giorno dopo giorno ha coltivato un sogno a cui nessuno credeva fino in fondo. 
Ma lei si. Ci credeva con tutta se stessa. E questo le è bastato.


Oggi è stata assunta in una grandissima multinazionale, si occuperà di tecnologia(la sua passione) e vivrà nella città che è la sua seconda casa: Atene.
Lo ha detto e lo ha fatto.


A volte quando parlo di sogni realizzati e della possibilità di farcela, gli esempi sembrano essere sempre un po’ lontani, distanti dal nostro mondo e soprattutto dalla nostra portata.
Invece oggi ho un esempio così vicino a me che sento addirittura di averlo realizzato io quel sogno!


A chi mi chiedesse oggi se i sogni si avverano risponderei: “CERTAMENTE SI!”. E lo farei ripensando alla luce negli occhi di mia sorella e a come saltava sul letto quando ha ricevuto la mail con il contratto di assunzione!
SI i sogni si avverano.

Senza bacchetta magica, senza santi in paradiso, senza raccomandazioni.

I sogni si avverano quando lavori duro (e a chi dice il contrario non crederei!), quando fai le cose per gradi, quando i no ti fanno male(e quanto male!) ma non ti abbattono, quando le provi tutte senza lasciare intentata nessuna strada, e quando immagini così tanto dettagliatamente cosa accadrà nel momento in cui il tuo sogno si è realizzato che poi, quando accade, tutto ti sembra già familiare!
Oggi sono fiera di mia sorella che (in silenzio) è riuscita a raggiungere il suo grande obiettivo. Ma sono fiera anche di me che, malgrado tutto tutti e l’Italia, riesco ancora a credere che essere felici e realizzati si può. Basta sapere come fare e…insistere insistere insistere!:-)

p.s oggi rimango sul romantico andante ma intanto mi interrogherei anche sul fatto che una nazione in ginocchio come la Grecia assuma giovani Italiani e con uno stipendio decisamente superiore alla media! Ma questo…ve lo prometto…sarà argomento della prossima puntata!